Autoradio bluetooth: una guida alla scelta delle migliori

0

Oggi al maggior parte delle auto viene fornita di serie con sistemi multimediali super accessoriati con i quali è possibile svolgere diverse funzioni.
Una delle più importanti è sicuramente la possibilità di utilizzare il proprio telefono in tutta sicurezza mantenendo le mani sul volante.

Se la nostra auto non è fra le più recenti possiamo facilmente installare un’autoradio bluetooth e godere delle stesse funzioni.
In questo articolo vedremo quindi quali sono le migliori e come sceglierne una per le nostre esigenze.

Iniziamo con la tabella riepilogativa prima di vedere ogni modello nel dettaglio.
A proposito, l’ultimo accessorio non è un’autoradio vera e propria, ma vedremo di cosa si tratta più avanti.

Miglior autoradio bluetooth

Sony DSX-A410BT

autoradio Sony DSX-A410BT

La miglior autoradio bluetooth

Funzionalità

Costo

Valutazione

Questo stereo bluetooth Sony riesce ad abbinare un’ampia gamma di funzioni ad un costo contenuto, costituendo così per noi di LaboratorioGadget la miglior scelta in questa tipologia di accessori.

Dopotutto si tratta di un marchio davvero affidabile che è nel business dell’elettronica da anni.
Il design è molto accattivante, e nella parte frontale troviamo uno slot USB ed uno per il cavo aux che possono essere utilizzati per collegare il telefono o altri dispositivi. Questa non è però l’unica opzione di collegamento: grazie al bluetooth potrete infatti collegare fino a due smartphone nello stesso momento senza il bisogno di utilizzare cavi.

Questa autoradio bluetooth Sony offre un supporto completo anche per i comandi vocali Android e Siri così da poter davvero utilizzare lo smartphone senza dover mai staccare le mani dal volante ed incorrere in rischi.

A livello audio troviamo una potenza di uscita di 4x55W e la funzione Extra Bass che permette di donare profondità ai suoni ed è eccellente con specifici generi musicali.
Tuttavia grazie all’equalizzatore a 10 bande potrete facilmente trovare il suono perfetto indipendentemente da ciò che state ascoltando.

Tra i formati supportati troviamo Mp3, WMA ed addirittura FLAC che si va ad aggiungere al supporto per i comandi al volante.

In breve

Pro

  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Supporto ai comandi vocali
  • possibilità di connettere due dispositivi contemporaneamente

Contro

  • Nessuno da evidenziare

Link

amazon_button_table

Pioneer DEH-S310BT

Ottima autoradio, con uno slot per gli ormai vintage CD

Funzionalità

Costo

Valutazione

Questo modello rappresenta un’ottima scelta per chi vuole sostituire il proprio stereo.
Grazie all’amplificatore integrato eroga una potenza di 4x50W, oltre ad avere due uscite a cui poter collegare due amplificatori esterni.

L’audio è di altissima qualità ed ampiamente personalizzabile tramite un equalizzatore a 13 bande che è accessibile scaricando un’apposita app chiamata Pioneer Smart Sync la quale permette il controllo di molte altre funzioni ed impostazioni.

Sulla parte frontale – removibile per non essere rubata – troviamo uno slot USB ed un’entrata Aux per poter connettere i nostri dispositivi, oltre ad utilizzare il bluetooth che anche su questo modello supporta due smartphone connessi nello stesso momento.

Anche qui è presente il supporto a FLAC ed Mp3, ma manca quello per i comandi vocali ed i tasti al volante.
E’ comunque possibile ricevere chiamate ed fare streaming della propria musica dallo smartphone senza alcun problema.

In breve

Pro

  • Audio di eccellente qualità
  • App dedicata per il controllo delle impostazioni
  • Equalizzatore a 13 bande

Contro

  • Nessun supporto per i comandi vocali

Link

amazon_button_table

ieGeek 60WX4

autoradio ieGeek 60WX4

Un’autoradio bluetooth economica

Funzionalità

Costo

Valutazione

Se avete un budget ristretto e siete alla ricerca di un buon prodotto questo può fare decisamente al caso vostro.
ieGeek è un’azienda specializzata in sistemi di sicurezza e video, ma nel loro catalogo si possono trovare sistemi audio come questo i quali vengono proposti ad un prezzo allettante.

Il design ricorda un pò degli accessori anni 80, ma è piacevole, con la presenza sul frontale di ben 2 porte USB – una per il caricamente del dispositivo e l’altra per la riproduzione musicale -, un ingresso Aux ed uno slot per una microSD dal quale riprodurre della musica.

Trattandosi di un’autoradio bluetooth possiamo collegare il nostro telefono senza fili per rispondere alle chiamate in entrata.
Rispetto ad altri modelli 1 Din – vedremo sotto cosa significa – lo schermo è molto ampio e ben leggibile.
Tra i formati supportati troviamo Mp3 ,Wma,Wav e FLAC.

Il dispositivo viene anche fornito con un telecomando per il controllo di varie funzioni – che non va utilizzato mentre si è alla guida.

In breve

Pro

  • Prezzo contenuto
  • Display ampio

Contro

  • Nessun supporto per i comandi vocali
  • Funzioni limitate

Link

amazon_button_table

Pioneer mvh-a200vbt

autoradio bluetooth 2 din

Eccellente ma solo per chi ha spazio

Funzionalità

Costo

Valutazione

Una autoradio bluetooth 2 Din – ovvero di dimensioni doppie – per chi ha un ottimo budget e cerca un prodotto eccellente per arricchire la propria auto con funzioni multimediali.

Lo schermo da 6.2 pollici è touchscreen e permette di accedere facilmente ed intuitivamente a tutte le funzioni – come l’equalizzatore a 13 bande – sulle quali si può anche agire tramite l’app Pioneer di cui abbiamo parlato più sopra.
Esso è in grado, oltre a riprodurre file audio, di mostrare anche immagini e video. Non sono presenti porte nella parte frontale ed il collegamento del telefono avviene tramite bluetooth il quale permette di ricevere chiamate.

Anche su questo modello la potenza erogata è 4x50W, ed è assente il supporto dei comandi vocali Android e/o Apple.

In breve

Pro

  • Ampio display touchscreen
  • Qualità audio

Contro

  • Nessun supporto per i comandi vocali

Link

amazon_button_table

MPow

bluetooth mpow

Aggiunge funzioni base

Funzionalità

Costo

Valutazione

Se siete soddisfatti del vostro stereo e la vostra necessità e solamente quella di aggiungere il supporto bluetooth a quello già presente sulla vostra auto, questo dispositivo fa al caso vostro.

L’unico requisito per il funzionamento è che la vostra autoradio sia dotata di un ingresso Aux – il classico jack da 3,5 mm per intenderci.

L’installazione è davvero un gioco da ragazzi e può essere utilizzato sia per la riproduzione musicale direttamente dallo smartphone che per effettuare chiamate grazie al microfono integrato.
La batteria ha una durata di 10 ore circa durante l’utilizzo, mentre la ricarica – che avviene via USB – dura un’ora e mezza.

In breve

Pro

  • Aggiunge funzioni bluetooth ad un costo accessibile

Contro

  • Nessuno da sottolineare

Link

amazon_button_table

Perchè installare una radio bluetooth

Le autoradio bluetooth sono diventate sempre più diffuse negli ultimi anni, e questo non dovrebbe di certo costituire una sorpresa.
Esse si distinguono per l’appunto da una normale radio per via del bluetooth integrato che permette una facile connessione con altri dispositivi.

Ecco alcuni vantaggi che ne derivano dall’uso:

  • Maggiore sicurezza grazie alla possibilità di effettuare e ricevere chiamate senza dover distogliere l’attenzione dalla strada
  • Espandere le funzioni multimediali, riproducendo musica direttamente dal proprio telefono o un altro dispositivo come una chiavetta USB
  • Possibilità di ricaricare alcuni dispositivi, grazie alle porte USB di norma integrate su tali dispositivi.

Come scegliere un’autoradio bluetooth

Autoradio 1 Din vs 2Din

Il Din è un’unità di misura standard che si riferisce alla larghezza ed altezza dell’autoradio – ma non alla sua profondità che può variare.
Essendo uno standard questo permette per l’appunto ai vari modelli di essere facilmente intercambiabili se ne dovesse presentare la necessità.

L’autoradio 1 Din è quella più diffusa, ma su alcune automobili possiamo anche trovare uno slot a 2 Din – l’ultima radio inserita in questo articolo ha questa dimensione.

Anche se potrebbe essere scontato dirlo, acquistate un modello delle stesse dimensioni di quello già installato nella vostra auto.

Connessione e funzionalità

Chiaramente la presenza della connessione bluetooth è un parametro fondamentale nella scelta di questo dispositivo.

In questo modo possiamo connettere il nostro smartphone – o addirittura due contemporaneamente su alcuni modelli – ed utilizzarlo in tutta sicurezza mentre siamo alla guida.
Talvolta il bluetooth viene abbinato alla tecnologia NFC che permette così un accoppiamento più veloce dei propri dispositivi.

Alcune radio offrono inoltre il supporto per i comandi vocali Android o Apple così da estendere ancora di più le possibilità di utilizzo.

Porte

La maggior parte di questi accessori presenta nella parte frontale una serie di porte per collegare diversi dispositivi, fra cui il nostro smartphone.

Generalmente possiamo trovare:

  • Una o più porta USB, che servono sia per la riproduzione della musica che per caricare il dispositivo collegato – anche se ciò avviene di solito in tempi molto lunghi
  • Ingresso Aux per la riproduzione musicale

Formati supportati

Nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito alla nascita di tantissimi formati diversi, fra cui primo di tutti l’mp3. Esso ci consente di avere una grande mole di musica sul nostro dispositivo andando ad occupare uno spazio davvero esiguo.

Uno dei più recenti che si è aggiunto alla lista è il FLAC, che permette di ottenere una qualità audio davvero eccezionale e cristallina.
Il “peso” si ogni singolo file in questo caso è di gran lunga maggiore, ma fortunatamente per noi lo spazio non costituisce più un problema su smartphone e lettori Mp3 di ultima generazione.

Assicuratevi che lo stereo bluetooth da voi scelto supporti tali formati.

Comandi al volante

La vostra auto potrebbe essere dotata di una serie di comandi sul volante che permettono la gestione del sistema audio e di eventuali chiamate in entrata.

Quando vi apprestate all’acquisto è bene tenere a mente che non tutte le autoradio bluetooth sono compatibili con tali funzioni e dovrete scegliere in base alle vostre necessità.
Il nostro consiglio è comunque quello di acquistare un modello che offre tale compatibilità.

Display

Il display varia di molto da modello a modello. Le autoradio 1 Din hanno in genere schermi stretti la cui funzione è quella di mostrare quale stazione o brano si sta ascoltando in un dato momento.

Esistono tuttavia modelli 1 Din con schermi estraibili che escono dall’interno della radio: attenzione però, si tratta di dispositivi molto delicati che possono rompersi facilmente. Come avrete intuito inoltre in questo caso il costo va ad alzarsi.

Il discorso cambia però totalmente per la autoradio a 2 Din le quali offrono in genere ampi schermi touch screen che permettono anche la riproduzione di immagini e video.

Come si installa

In quest’articolo non provvederemo a fornirvi una guida passo passo di come installare la vostra radio bluetooth: non si tratta di un’operazione complicata, ma il processo varia da auto ad auto.

Online trovate diverse guide e video che vi spiegano passo passo come svolgere quest’operazione, e nel caso in cui non ci riuscite un’elettrauto può effettuare il lavoro per poche decine di euro – in genere tra i 15 ed i 25 – in tutta sicurezza – e in meno di un’ora.

Se volete cimentarvi voi stessi potete dare uno sguardo a questo video e molti altri presenti su Youtube.

Per concludere

Speriamo di avervi fornito preziosi consigli su come scegliere ed acquistare la miglior autoradio bluetooth per la vostra macchina.
Affidatevi sempre a marchi conosciuti e se avete dubbi per l’installazione affidatevi ad un professionista per ottenere un risultato eccellente.

Se avete dubbi domande o altro ancora lasciate pure un commento qui sotto e saremo felici di rispondervi !

Share.

Leave A Reply