Caricabatterie pile ricaricabili: quale per AA, AAA e 18650

0

Grazie all’utilizzo sempre maggiore di dispositivi elettronici soprattutto del tipo wireless nelle nostre abitazioni, molte persone di affidano a batterie ricaricabili piuttosto che le dispendiose usa e getta.
Noi di LaboratorioGadget ne sappiamo qualcosa !

Va da sè che per essere effettivamente riutilizzare abbiamo bisogno di un caricabatterie per pile ricaricabili che sia adatto ai tipi di batteria in nostro possesso, siano esse AA, AAA o anche le molto diffuse 18650.

Vediamo quali sono i migliori modelli.


Caricapile migliori

InLife S4

caricabatterie pile ricaricabili inlife

Il miglior caricabatterie per 18650 oltre a AA e AAA

Funzionalità

Costo

Valutazione

Anche se potrebbe sembrare a prima vista un caricabatterie 18650 questo modello della InLife è compatibile con 18650, AA, AAA ed anche 21700, 26650, sfruttanti tecnologia al Litio, NiMh ed anche NiCd. Tutto questo grazie ad un sistema a molla che riduce o aumenta la grandezza dello slot a seconda della pila inserita.

Oltre alla sua compatibilità con così tanti modelli di batterie troviamo anche un ampio display LCD che serve a mostrare informazioni quali: il livello di ricarica, il voltaggio ed anche il tipo di pila che si sta ricaricando.
E’ presente un circuito di sicurezza che permette di evitare cortocircuiti e quindi far operare il dispositivo in totale tranquillità.

Può inoltre essere collegato sia alla presa di casa che all’accendi sigari della propria auto.
Per noi è indubbiamente il miglior caricabatterie per pile ricaricabili disponibile al momento.

Disponibile anche in versione da 2 slot ad un costo inferiore.

In breve

Pro

  • Compatibilità
  • Display
  • Circuito di sicurezza

Contro

  • Nessuno da mezionare

Acquista


Caricabatterie Varta

caricatore pile aa aaa varta

Perfetto per AA e AAA

Funzionalità

Costo

Valutazione

Da un marchio che ci ha abituato a prodotti affidabili troviamo questo ottimo caricatore che però supporta solamente modelli di batteria AA ed AAA.
Gli slot disponibili sono 4 ed insieme allo stesso potete acquistare la confezione che comprende 4 pile ricaricabili per un sovrapprezzo irrisorio.

Il design è molto bello ed il fatto che la spina sia incorporata direttamente dietro il caricatore gli permette di occupare poco spazio.
Il display LCD invece serve a mostrare il livello di carica delle batterie.

Anche qui è presente un circuito di sicurezza ed anche uno slot USB che permette di ricaricare un quinto dispositivo come ad esempio uno smartphone.

Decisamente un ottimo caricabatterie stilo.

In breve

Pro

  • Perfetto per AA e AAA
  • Display e design
  • Porta USB

Contro

  • Non compatibile con altri modelli di batteria

Acquista

InLife Golisi S2

caricatore per 18650 golisi inlife s2

Ottimo se volete principalmente un caricabatterie 18650

Funzionalità

Costo

Valutazione

Anche qui abbiamo un ottimo prodotto che supporta 18650, AA, AAA ed un’altra serie di tipologie meno diffuse.
A differenza dei modelli precedenti questo dispone di solamente due slot, rendendolo un ottima scelta se il vostro scopo principale è quello della ricarica batteria 18650 – molto spesso infatti in questi casi si ricaricano 1 o 2 batterie alla volta e non vale al pena spendere soldi in uno di quelli con maggiore capienza.

Anche qui è presente un circuito di sicurezza ed un display molto visibile che indica la carica.

Il caricabatterie va collegato alla presa elettrica di casa o anche quella da 12V della propria auto. E’ inoltre presente una presa USB che permette di caricare un altro dispositivo – ma il caricabatterie stesso non deve essere collegato alla corrente – facendolo fungere come una sorta di powerbank.

In breve

Pro

  • Compatibilità con diverse tipologie di batteria
  • Circuito di sicurezza

Contro

  • Nessuno da menzionare

Acquista


Caricatore per stilo Amazon Basics

carica batterie amazon

Un modello base per AA e AAA

Funzionalità

Costo

Valutazione

Se utilizzate solamente batterie ricaricabili di tipo AA e AAA questo carica pile della Amazon è un compromesso perfetto tra prezzo e qualità.
Purtroppo supporta solamente la tecnologia Ni-MH.

Dotato di una presa a mura ha anche uno slot USB per la ricarica di un telefono. Attenzione però, come specificato sulla scatola la porta USB ha la priorità rispetto alle batterie la cui ricarica verrà sospesa temporaneamente.

Le batterie possono essere solamente ricaricate a coppia – quindi 2 o 4 – ed invece di un display troviamo una luce a led che identifica il livello di carica.

Anche qui è presente un circuito di protezione.

In breve

Pro

  • Perfetto per esigenze di base
  • Costo contenuto
  • Circuito di protezione

Contro

  • Compatibilità limitata a pochi modelli

Acquista

Come scegliere il caricabatterie per pile ricaricabili giusto

Prima di proseguire con le caratteristiche a cui buttare un occhio quando si tratta di fare la scelta è importante capire quali sono i modelli di pile che utilizziamo e andremo a ricarica regolarmente.

Dato che i tipi di batteria esistenti sono moltissimi, sul mercato è presente una davvero vasta scelta in termini di caricatori.
Generalmente però le tipologie di cui l’utente medio ha bisogno sono due.

Caricabatterie 18650

Le pile 18650 sono quelle molto grandi che vengono generalmente utilizzate su dispositivi che richiedono un’elevata potenza come ad esempio le oggi molto diffuse sigarette elettroniche o le torce professionali.

I caricatori progettati per questo tipo di pile hanno in genere un sistema che permette di inserire altri modelli, come le più casalinghe stilo e mini stilo.
E’ il caso dei modelli InLife e Seando che abbiamo citato in questo articolo.

Carica pile AA e AAA

Queste due tipologie di pile sono quelle più utilizzate in qualsiasi casa, trovandosi in dispositivi come telecomandi, casse, fotocamere e molto altro.

Generalmente un caricabatterie stilo supporta solamente tali tipologie rendendoli quindi meno versatili.

Caratteristiche da considerare

Abbiamo appena visto come il tipo di batterie che ci serve ricaricare e l’eventuale compatibilità con altri modelli sia un parametro fondamentale durante la scelta di questo accessorio.

Vediamo ora quali sono gli altri criteri di giudizio.

  • Slot: il numero di slot specifica quante batterie potete caricare nello stesso momento. Generalmente sono 4, ma è possibile trovare modelli con 2, 6, 8 ed anche 10 slot.
  • Circuiti di protezione: sono integrati pressoché su tutti i modelli oggi in commercio per ragione di sicurezza. Tuttavia alcuni sono meglio di altri, ed oltre a rilevare cortocircuiti ed interrompere la carica quando necessario possono ad esempio anche segnalare eventuali batterie danneggiate.
  • Display: presente sui modelli di fascia più alta serve a mostrare informazioni sul livello di carica di ogni batteria ed anche la tipologia della stessa.
  • Connessione: la maggior parte dei caricatori ha una spina integrata per essere collegata alla rete elettrica. Alcuni modelli tuttavia vengono alimentati tramite cavo usb che a sua volta può essere collegato a diverse fonti, come il caricatore del telefono o una presa da 12V come ad esempio quella della propria auto.

Per concludere

Nelle ultime considerazioni finale credo sia importante sottolineare come un uso responsabile ed attento di questi dispositivi sia fondamentale.

Non lasciate il vostro caricabatterie per pile acceso durante la notte o quando non siete in casa. Soprattutto non mettetelo vicino a fonti di calore o a diretta esposizione solare in quanto le batterie potrebbero esplodere.

Fate riferimento a questo utile articolo della Duracell per maggiori informazioni sulla cura delle batterie.

Share.

Leave A Reply