CXYP: una retro console portatile con più di 3000 giochi

Le retro console sono ormai una vera e propria moda. I videogiocatori nostalgici hanno l’imbarazzo della scelta, visto quanto proposto in questo settore. Sfortunatamente, non sempre quanto offerto è di qualità e le “cinesate” sono sempre dietro l’angolo.

CXYP è una retro console portatile che, a dispetto del prezzo più che accessibile (circa 60 euro), si propone come un dispositivo di qualità che spicca decisamente in questo mercato.

Già il design della console sembra essere piuttosto rassicurante per quanto riguarda la qualità. Il dispositivo ricorda per certi versi il moderno Nintendo Switch, proponendosi in un formato compatto (14,6 x 6,6 x 2,1 centimetri per 136 grammi). Essendo semi-trasparente, è possibile vedere i meccanismi interni: un tocco di classe piuttosto piacevole. Il materiale utilizzato per realizzare la scocca è ABS ecologico e risulta dunque rispettoso dell’ambiente.

Con CXYP puoi giocare ai titoli NEO GEO, SNES e Gameboy

Passando al lato pratico CXYP offre ben 3.000 giochi tra i più grandi classici di sempre. Le piattaforme coinvolte sono numerose e includono NEOGEO, SNES, Gameboy, MAME e tante altre. Lo schermo LCD da 3 pollici garantisce una buona qualità visiva, soprattutto in virtù del prezzo che, come già visto, è molto basso.

Il supporto per l’uscita TV è un valore aggiunto notevole, in quanto consente di trasformare la console da portatile a una praticamente fissa. Da segnalare anche la presenza di una presa stereo da 3,5 mm, che consente di collegare le cuffie al dispositivo senza particolari problemi.

Lo spazio di archiviazione da 4 GB può sembrare un limite, ma grazie alla possibilità di espandere la memoria tramite scheda SD, è possibile aggiungere anche dei propri giochi alla collezione (anche se già ottimamente fornita). Grazie alla sua duttilità inoltre, CXYP è in grado di riprodurre file musicali e di guardare anche video.

In conclusione, CXYP si propone come una tra le retroconsole più appetibili sul mercato. Forte di un ottimo prezzo e di una qualità sopra la media, risulta un regalo a dir poco azzeccato per i videogiocatori nostalgici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *