Fitness Tracker: guida e analisi per il giusto acquisto

0

Negli ultimi anni abbiamo avuto modo di assistere a una rivalutazione delle nostre abitudini e del nostro stile di vita, passando da una sedentarietà generale a un forte interesse per la buona alimentazione e il fitness.

Questa “rivoluzione” non è passata inosservata agli occhi del mercato globale, che avendo in mano gli strumenti adatti, è stato in grado di cogliere l’attimo e creare, partendo da un’idea semplice, qualcosa di veramente innovativo.

Ci riferiamo al fitness tracker, una categoria di bracciale interattivo in grado di monitorare le nostre attività sportive o di routine quotidiana, sfruttando le potenzialità di uno smartphone e comunicando contemporaneamente con esso tramite app apposite di raccolta dei dati; il tutto racchiuso in dimensioni incredibilmente ridotte.

Attualmente sul mercato troviamo una grande varietà di questi dispositivi. Tuttavia noi di Laboratorio Gadget abbiamo selezionato quelli che sono, secondo il nostro giudizio, i 5 migliori fitness tracker – compatibili con Android e Apple – in grado di soddisfare la gran parte delle esigenze tecniche per gli sportivi, senza tralasciare ovviamente il fattore design.


Migliori fitness tracker

Samsung Gear Fit 2 Pro

Samsung Gear Fit 2 Pro

Braccialetto fitness per veri sportivi

Funzionalità

Costo

Valutazione

Se siete degli sportivi insaziabili e volete matenervi in forma per raggiungere obiettivi sempre più alti, il Samsung Gear Fit 2 Pro è il fitness tracker che meglio saprà ricompensarvi.

Nato come evoluzione del suo vecchio e celebre predecessore Samsung Gear Fit, il Fit 2 Pro è un braccialetto fitness dalle grandi risorse. La forma del display curvo Super AMOLED da 1,5” con risoluzione 216x432px, si fonde perfettamente con la forma dei cinturini in gomma in modo da aderire con semplicità ed eleganza al polso ed evitare di creare fastidi . La presenza della fibia, la quale non era presente nella versione precedente, garantisce una totale stabilità e sicurezza durante qualsiasi tipo di attività sportiva.

Il Gear Fit 2 Pro è disponibile in due versioni, rossa o nera; ma come in molti altri fitenss tracker è possibile acquistare e sostituire i cinturini in gomma. In questo modo ognugno avrà la possibilità di creare il design che meglio lo rispecchia.

Samsung Gear Fit 2 Pro colori

Il display touch, inoltre, dispone di tecnologia di risveglio alla rotazione del polso. Ciò vi permetterà rapidamente di verificare i dati durante l’utilizzo senza dover premere pulsanti o riattivare lo schermo manualmente, garantendo un ulteriore comodità e facilità di utilizzo.

Ma le vera potenzialità di questo fitness tracker non riside tanto nel design ma piuttosto nelle funzionalità che mette a disposizione.

Questo fitness tracker infatti è in grado di riconoscere lo sport che state effettuando e selezionerà automaticamente l’app più consona tra quelle pre installate per il monitorare le vostre attività e crearne poi un resoconto. Nel caso in cui non vengano dati degli input precisi, il Gear Fit 2 Pro monitorerà qualsiasi tipo di attività tenendo sotto controllo la vostra salute.

nuotatore con fitness tracker

Tra le peculiarità di questo braccialetto fitness, troviamo l’apprezzatissimo GPS integrato e la resistenza all’acqua fino a 5ATM che vi permetteranno non solo di creare itinerari tracciati senza l’ausilio del gps del vostro smartphone ma soprattutto di monitorare le attività di nuoto tramitè l’app sviluppata appositamente per questo fitness tracker, Speedo.

Non meno impostante è l‘integrazione di Spotify che concede di scaricare, tramite un account premium, la musica direttamente sul dispositivo per poi poterla ascoltare tramite cuffie bluetooth e di conseguenza senza dover necessariamente avere con sè lo smartphone.

Se vi state chiedendo quanto tutte queste funzionalità possano influire sull’autonomia, la piccola batteria da 200mAh si comporta abbastanza bene riuscendo a garantire una durata che varia dai 5 giorni, per un utilizzo molto basso, a 8/9 ore in caso di accensione del GPS o del monitoraggio continuo dei battiti. Un buon compromesso visto le dimensioni ridottissime di un fitness tracker. Tuttavia se lo si usa al massimo delle potenzialità e ci si ritrova a doverlo caricare di sera, sarà difficile fruire del controllo della qualità del sonno.

Se da un lato abbiamo una gran quantità di funzioni e applicazioni a disposizione, dall’altra bisogna ammettere che ci sono dei piccoli contro.

Nonostante il design del display curvo sia molto piacevole, presenta un difetto a livello di visibilità dovuto alla forma stessa. Sotto il sole infatti sarà molto soggetto alla riflessione e vi costringerà ad aumentare al massimo la luminosità. Altro difetto, se così si può definire, è la mancanza di una luminosità adattiva che causerà l’effetto “faretto” durante le ore notturne e di conseguenza dovrete ogni volta andare nel menù delle impostazioni e abbassarla manualmente.

Infine, essendo comunque un prodotto di casa Samsung, il Gear Fit Pro 2 è ottimizzato per i dispositivi Android per quanto riguarda la disponibilità di tutte le app presenti sul braccialetto fitness. Questo significa che se si ha un iphone, il braccialetto funzionerà comunque ma non vi permetterà di utilizzare tutte le sue funzionalità.

Detto ciò il Samsung Gear Fit 2 Pro rusulta nella sua completezza un prodotto valido in grado di offrire un gran numero di funzioni e nello stesso tempo garantire una facilità di utilizzo per qualsiasi tipo di genere ed età, piazzandosi elegantemente tra i top di gamma presenti sul mercato.

In breve

Pro

  • Prodotto eccellente e completo
  • Design curvo
  • GPS integrato
  • Riconoscimento automatico delle attività
  • Gran varietà di app preinstallate per ogni sport
  • Cinturini intercambiabili

Contro

  • Design dei cinturini un po’ antiquato
  • Luminosità del display non adattiva

Link

amazon_button_table

Fitbit Charge 3

Fitbit Charge 3

Un braccialetto fitness dal design intrigante

Funzionalità

Costo

Valutazione

Il Fitbit Charge 3 è stato nominato come miglior fitness tracker del 2018 da Wareable. Il perchè lo si può capire a primo impatto. Un braccialetto fitness dall’animo nobile di uno smartwatch.

A vincere in questo caso è sicuramente il fattore design. Questo sport tracker, infatti, sprizza eleganza da tutti i pori. Il suo punto di forza è il display, incastonato in un box di alluminio satinato in cui non è più presente un tasto home, bensì un tasto laterale touch rappresentato da un’incavatura nella scocca di alluminio stessa.

I lacci in gomma, presenti nella confezione in due taglie S e L, sono, di base, veramente molto belli e ben studiati. Essi infatti si combinano alla perfezione donando a questo smartwatch sportivo un vero tocco di classe.

Agli estremi, due levette a pressione, permettono di sganciare con semplicità e molto velocemente i laccetti e di sostituirli con i moltissimi presenti nello store di Fitbit. Una collezione veramente ampia dove potrete trovare cinturini che vanno dallo stile sportivo per i momenti di attività fisica intensa, a uno elgante, adatto per le dure giornate di lavoro.

Anche in questo caso la chiusura è in fibbia vi regalerà una solida presa, garantendo una lettura più precisa dei parametri come il battito e la frequenza cardiaca.

Tra le funzioni principali che troviamo nel fitness tracker di casa Fitbit, ci sono: la rilevazione continua del battito cardiaco, riconoscimento automatico delle attività fisiche, il monitoraggio delle fasi del sonno, una funzione di respirazione guidata, promemoria per il movimento, la possibilità di rispondere a notifiche di alcune app come Telegram con messaggi preimpostati e la possibilità di effettuare pagamenti contactless tramite tecnologia Fitbit Pay – disponibile solo sulla versione special edition. Anche in questo caso sarà possibile utilizzare questo braccialetto sportivo durante il nuoto grazie alla resistenza all’acqua di 5Atm e vantare una durata media di 4 giorni di fila di utilizzo della batteria.

In sostanza questo braccialetto fitness ha tutto ciò di cui avete bisogno ma con un tocco smart.

È opportuno precisare però che per quanto il Fitbit Charge 3 sia un buon prodotto, presenta anch’esso delle piccole debolezze.

Tra la più evidente troviamo la mancanza di GPS integrato. Nonostante nel fitness tracker sia presente una funzione di gps, essa è legata al segnale proveniente dal telefono. Sarà quindi impossibile usare la tracciatura della mappa, senza necessariamente portare con sè il proprio smartphone.

In secondo piano troviamo la scelta di un display in scala di grigi che se pur in linea con il design, per un prezzo così alto, rappresenta un fattore da non sottovalutare rispetto alla concorrenza.

In conclusione, il Fitbit Charge 3, in cominazione con un’app su misura conosciutissima in tutto il mondo (fitbit), riesce a tenere il passo dei grandi, rappresentando una delle migliori scelte tra i migliori fitness tracker presenti in circolazione, mostrandosi come un buon compromesso tra bellezza e funzionalità.

In breve

Pro

  • Design solido ed elegante
  • Grande quantità di funzionalità
  • Durata della batteria
  • App Fitbit veramente ben fatta e completa

Contro

  • Mancanza di GPS integrato
  • Prezzo

Link

amazon_button_table

Xiaiomi Mi Smart Band 4

Xiaiomi Mi Smart Band 4

Il braccialetto fitness con il miglior rapporto qualità prezzo

Funzionalità

Costo

Valutazione

Quando Xiaiomi chiama Mi Band risponde.

Non è una novità che la Xiaiomi tiri fuori ogni giorno prodotti di ottima qualità e dal design sempre più essenziale e innovativo, ma questa volta ha fatto un lavoro veramente meraviglioso.

Tutti noi conosciamo il primogenito Mi Band e tutti noi abbiamo imparato ad amarlo e a seguirlo in ogni sua evoluzione.

Questo nuovo fitness tracker, denominato da Xiaiomi Mi Smart Band 4, si distingue subito dal suo predecessore ma senza rivoluzionarne il concept.

A cambiare è stato questa volta il display, che prima risultava essere il tallone d’Achille del Mi Band, mentre adesso è il suo punto di forza. Finalmente abbiamo un Mi Band con display AMOLED a colori più grande del 39% e dall’ottima luminosità e reattività.

Il tasto home incavato, presente nella precedente versione, è stato eliminato e ridisegnato per creare una superfice morbida e uniforme. Il cinturino intercambiabile – è rimasto invece praticamente lo stesso.

Tra le nuovissime funzioni di questo fitness tracker troviamo il monitoraggio delle attività e del nuoto, la sveglia con vibrazione, il monitoraggio continuo del battito con notifica in caso di picchi, sezione di allenamento aggiornata e rivisitata dividendo le categorie per sport, lettura delle notifiche e delle tracce musicali. Oltre a queste funzioni abbiamo ovviamente anche tutte quelle già presenti nella versione precedente come ad esempio il monitoraggio del sonno e il contapassi anche se in questo caso avremo anche un riepilogo visibile direttamente sul dispositivo e non solo tramite app Mifit.

In conclusione, il Mi Smart Band 4 si posiziona tra la top 5 dei miglior fitness tracker, grazie alle sue numerose funzioni acquisite e del nuovissimo display che poco hanno da invidiare alle sue competitors di fascia più alta. Il prezzo di lancio della Xiaiomi lo rende poi un prodotto ancor più valido all’acquisto visto tutto ciò che ha da offrire, andando a far chiudere un occhio sulla mancanza, giustificata, di alcuni elementi come il gps integrato.

In breve

Pro

  • Diplay AMOLED a colori
  • Riconoscimento automatico del nuoto
  • Sezione allenamento rinnovata e aggiornata
  • App Mifit
  • Durata della batteria di quasi 20 giorni

Contro

  • Nessuno degno di nota

Link

amazon_button_table

Xiaiomi Mi Band 3

Xiaiomi Mi Band 3


Il miglior fitness tracker di fascia bassa

Funzionalità

Costo

Valutazione

Vi abbiamo parlato del fratello maggiore adesso è ora di presentarvi il piccolo Xiaiomi Mi Band 3. Pur essendo da poco sorpassato con il lancio della nuova versione, riteniamo sia ugualmente un ottimo prodotto per chi vuole tenere sotto controllo le sue attività senza doversi preoccupare di una spesa esosa.

Il Mi Band 3 è stato fino a qualche mese fa uno dei fitness tracker più ricercati e acquistati e il motivo risiede nella bravura con la quale l’azienda cinese Xiaomi ha saputo realizzare un design unico, semplice e funzionale.

Il cinturino in gomma, infatti, si distingue dagli altri sul mercato grazie alla sua peculiarità di essere un pezzo unico nel quale va inserito il piccolo dispositivo munito di una batteria in grado di durare fino 20 giorni a pieno utilizzo.

Anche in questo caso, il corpo del fitness tracker risulta essere resistente all’acqua fino a 50 metri e al suo interno troveremo diverse funzionalità che, pur essendo molto rustiche e semplificate, risultano rapide e intuitive.

Tra le più utili troviamo, il conta passi, il monitoraggio manuale della frequenza cardiaca, la lettura di notifiche, il cronometro e una sezione dedicata all’allenamento in cui potremo registrare battito cardiaco e calorie bruciate; tutte le informazioni raccolte dal dispositivo verranno comunicate all’app Mifit, dove sarà possibile avere un riepilogo delle nostre attività e stabilire degli obiettivi giornalieri.

Tra le note negative di questo fitness tracker troviamo una difficoltà nel rilevare velocemente e correttamente la frequenza cardiaca durante la fase di corsa e la mancanza di regolazione della luminosità. Tuttavia il Mi Band 3 rimane un buon se non ottimo prodotto di fascia medio-bassa visto anche la sua linea di prezzo veramente competitiva.

In breve

Pro

  • Design morbido e lineare
  • Durata della batteria
  • Semplicità di utilizzo
  • Prezzo

Contro

  • Display in bianco e nero
  • Riconoscimento della frequenza cardiaca non sempre reattivo

Link

amazon_button_table

Moov Now

Moov Now

Il fitness tracker che ti motiva come un vero coach

Funzionalità

Costo

Valutazione

Ultimo ma non per qualità, vi presentiamo uno degli sport tracker più particolari che il mercato abbia da offrirvi: il Moov Now, uno smart band totalmente dedicato all’allenamento e allo sport.

Mentre nei prodotti precedentemente analizzati è sempre presente un display AMOLED touch con il quale poter interagire o visualizzare informazioni di diverso tipo, il Moov Now volge tutta la sua attenzione all’app dedicata e al coaching.

Non troveremo, quindi, un display vero e proprio, bensì un dispositivo dalla struttura semplicissima, che, inserito in un cinturino, monitorerà le nostre attività in modo molto accurato, trasmettendole via bluetooth e in real time all’app dello smartphone. Le uniche funzioni che saranno possibili tramite touch saranno dei semplici input per collegare il dispositivo o attivare una specifica modalità tramite l’app.

Il cinturino in gomma ha una struttura davvero molto elastica che presenta dei fori lungo tutta la sua superfice. La sua lunghezza supera di gran lunga gli standar dei comuni fitness tracker e ciò, oltre ovviamente a rendere questo fitness tracker molto comodo da indossare e fresco per la pelle, racchiude in sè un design intrigante e sportivo che si lascia notare subito.

La lunghezza del cinturino potrebbe all’apparenza sembrare eccessiva ma dietro alla scelta da parte di Moov c’è una motivazione ben precisa. Diversamente dagli altri fitness tracker, il Moov Now, non è solo in grado di monitorare tutte le attività tramite il monitoraggio del polso, ma è specializzato nel monitoraggio delle nostre gambe e delle attività sportive ad essa legate.

Potrà sembrare stano ma in realtà è una mossa geniale. Questo braccialetto sportivo può essere allacciato alla caviglia e registrare in tempo reale la nostra corsa – o pedalata in caso di ciclismo- ma non è tutto qui. Grazie all’app dedicata, il coach vocale ci informerà se stiamo correndo o pedalando troppo lentamente o troppo velocemente e ci aggiornerà di conseguenza sui nostri progressi, motivandoci ad ogni step.

Possiamo quindi affermare che il vero fiore all’occhiello di questo fitness tracker sia la sua app munita di coach. Anche se dovremmo necessariamente portare con noi lo smartphone per usufruire del coach vocale o in alternativa fare uso di cuffie bluetooth, questo rappresenta ugualmente un elemento veramente valido e non sempre comporta un limite o un fastidio.

Immaginate ad esempio di volervi allenare a casa; basterà scegliere l’allenamento desiderato tramite l’app e seguire le istruzioni del coach vocale. In questo modo non dovrete andare a controllare a che punto degli esercizi siete , poichè verrete avverti ogni volta di quanti esercizi mancano e quanto manca alla fine di uno step o dell’allenamento.

Ad accompagnare il coach c’è poi una presentazione video degli esercizi presenti in un allenamento, che vi mostreranno come eseguirli al meglio, evitando che possiate farvi male. Inoltre, grazie all’accelerometro e all’alta precisione del Moov Now, il coach riconoscerà all’istante se avete eseguito un esercizio in modo scorretto o vi siete dimenticati di effettuare una serie, rendendo l’esperienza di allenamento veramente appagante e realistica.

Dal punto di vista tecnico possiamo concludere dicendo che questo fitness tracker è impermeabile ed è alimentato da una batteria non ricaricabile in grado di durare fino a 6 mesi e che può essere sostituita. Nella scatola troveremo anche un altro bracciale che servirà nel caso in cui volessimo monitorare un allenamento a due mani come ad esempio il pugilato.

Tra i difetti che emergono da questo incredibile braccialetto fitness vi sono purtroppo la mancanza di gps integrato, che farà riferimento a quello presente nello smartphone per registrare la distanza e la mancanza di una versione dell’app in lingua italiana. Nel complesso possiamo però affermare con certezza che il Moov Now rapprasenta sicuramente un gran bel prodotto per chiunque voglia allenarsi portando con sè un cyber coach in grado di accompagnarlo e motivarlo nel raggiungimento dei suoi obiettivi e progressi.

In breve

Pro

  • Design essenziale e accattivante
  • Durata della batteria
  • Bluetooth disattivabile
  • Coach vocale
  • Possibilità di monitorare la corsa e il ciclismo legando il dispositivo alla caviglia
  • Ti avverte quando un esercizio è stato eseguito male
  • Prezzo

Contro

  • App attualmente disponibile solo in lingua inglese
  • Mancanza di GPS integrato

Link

amazon_button_table

Come scegliere il fitness tracker adatto a te

Abbiamo visto quali sono i 5 migliori fitness tracker ma come possiamo scegliere in modo semplice quale fa per noi? E quali sono le caratteristiche da valutare prima di fare una giusta scelta?

Caratteristiche tecniche

Dopo un prima selezione puramente dettata dall’emozione e dal feeling, bisogna imparare a conoscere e tenere conto delle caratteristiche tecniche che ogni fitness tracker nasconde sotto scocca.

Tra le principali caratteristiche tecniche che vi consigliamo di valutare ci sono:

  • Il display
  • La batteria
  • la ram
  • GPS

Il display per un fitness tracker è fondamentale sotto ogni punto di vista per cui il nostro consiglio è quello di valutarne le dimensioni, la luminosità e ovviamente la reattività al touch.

La batteria rappresenta il problema più grande per un dispositivo così piccolo come un fitness tracker, per cui valutate sempre anche questo fattore. Un fitness tracker che dura 20 giorni ma ha poche funzionalità potrebbe essere un’ottima scelta per chi ha poche pretese, come ad esempio uno con una batteria che dura 1 giorno ma con una moltitudine di funzionalità attive e di molto spessore, rappresenta per altri una seccatura. Cercate di capire quale sia il vostro bisogno principale e muovetevi di conseguenza.

La ram è sostanzialmente la memoria che gestisce le funzioni di un dispositivo. Quindi più complessa e più ampia sarà la ram, maggiore sarà la sua potenza in termini di velocità. Ovviamente all’incrementare della ram, incrementerà il prezzo.

Il GPS non è necessariamente un elemento fondamentale che un fitness tracker deve avere – per lo meno in termini di integrazione.

Tuttavia se si vuole essere liberi di usifruire delle sue funzioni senza dover essere costretti a portarsi all’aperto lo smartphone, è un fattore che va valtato nella scelta di un braccialetto fitness piuttosto di un altro a volte anche a discapito del prezzo.

Materiali e design

Un altro fattore molto importante, a nostro avviso, è quello della valutazione qualitativa dei materiali di cui è composto un fitness tracker.

Ogni materiale trasmette al tatto e alla vista un feeling che, in prodotti di questo tipo, dove il design ha sempre la sua fetta di torta, influisce molto sulla percezione positiva o negativa del prodotto stesso.

Se siete alla ricerca di un braccialetto sportivo dove la bellezza non ha la priorità, allora la vostra scelta ricadrà su materiali come gomma o plastica leggera, comodi e facili da lavare.

Se invece siete alla ricerca di un prodotto che vi rispecchi o che sia bello da indossare e magari appariscente, non potrete fare a meno di notare i dettagli e di conseguenza gli elementi che contraddistinguono il design di un fitness tracker.

In entrambi i casi vi consigliamo di non lasciarvi trasportare totalmente dai sentimenti, ma di valutare bene anche la qualità dei materiali di cui è composto un fitness tracker. A volte un quadrante in plastica piuttosto che uno in vetro potrebbero farvi cambiare idea sul vostro acquisto.

Budget

Come sempre il budget e sempre li a tenerci compagnia anche se in questo caso il mercato non vi metterà mai davvero in difficoltà di fronte a una scelta.

I fitness tracker che vi abbiamo mostrato, infatti, sono la dimostrazione che prodotti validi non comportano necessariamente una spesa da far girare la testa. Prendetevi quindi il tempo di analizzare prima i fattori sopra elencati prima di dare un’occhiata al portafogli. Potreste rimanere sorpresi del fatto che non rimarrà vuoto.


Le migliori app di fitness tracking

Abbiamo parlato di fitness tracker ma molto poco delle app presenti nel Play Store e nell’Apple Store, in grado di sfruttare le potenzialità di questi braccialetti.

Alcuni fitness tracker posso essere utilizzati anche senza app ma il nostro consiglio è quello di sceglierne un paio e utilizzarle come punto di riferimento per l’analisi a tutto tondo del vostro fitness. Questo vi sarà di stimolo per un miglioramento costante della vostra salute e per porvi obiettivi sempre nuovi.

Purtroppo non sempre tutte le app sono compatibili per Android ed Apple allo stesso tempo, per cui vi elenceremo semplicemente quelle app che riteniamo le migliori tra quelle presenti sulla base della qualità di analisi dei dati e la facilità di utilizzo.

  • Ua Record
  • MapMyRun
  • MyFitnessPal
  • Speedo
  • Google Fit
  • Fitbit
  • Mifit
  • Moov Coach & Guided Workouts

Considerazioni e conclusioni

Che siate sporti o semplicemente persone alla ricerca di un nuovo stimolo o di un prodotto dal design accattivante il mondo dei fitness tracker ha una gran quantità di prodotti in grado di soddisfare le vostre aspettative.

Noi di Laboratoriogadget vi abbiamo mostrato quali sono, secondo il nostro giudizio e la nostra esperienza, sono i migliori e i più versatili. Alla fine di questa guida ci auguriamo di essere stati in grado di insegnarvi a distinguere pregi e difetti di questi prodotti e di avervi indirizzato nel miglior modo possibile al vostro acquisto.

Share.

Leave A Reply