GoPro si riafferma nel mercato con Hero 7

0

Come tutte le startup anche la GoPro ha avuto i suoi alti e bassi in termini di profitti, ma sembra proprio che il periodo festivo del 2018 abbia riportato l’azienda alle vecchie glorie ed in cima agli indici di Wall Street.

Dal 2016 ad oggi la nota azienda americana – californiana per essere specifici – ed affermata produttrice di action cam era stata infatti costretta a mandare a casa molti dei suoi dipendenti date le non floride condizioni economiche in cui versava.

Merito della nuova Hero

Sembra che il merito di questa improvvisa impennata sia dovuta al rilascio della nuova GoPro Hero 7.
Nick Woodman, CEO e fondatore ha infatti affermato che ” Il brand GoPro non è mai stato così forte ed i nostri prodotti così migliorati ! “. In seguito a ciò egli ha anche dichiarato come la produzione delle action cam verrà spostata dalla Cina ad una nuova fabbrica in Messico.

gopro hero 7 black

Resta difficile dargli torto viste le ottime caratteristiche presenti su questo prodotto che non han fatto fatica a soddisfare tutte le aspettative e guadagnarsi la sua ampia fetta di mercato.
Nella Black – che rappresenta il modello di punta – troviamo infatti un obbiettivo da 12 Megapixel, ben 2 GB di RAM e la possibilità di girare video in 4K !

Esistono poi altre due versioni che variano leggermente per le loro caratteristiche tecniche, denominate Silver e White. Questo ha permesso di adattare il prodotto ad ogni utente e budget, contribuendo così ad un successo ancora maggiore.

Tra gli altri servizi che hanno fatto schizzare le entrate dell’azienda a 377 milioni di dollari con ben 32 milioni di profitto c’è stato anche PLUS, ovvero il piano a pagamento che permette di salvare le proprie fotografie in cloud senza doversi preoccupare di “consumare” troppo spazio sul proprio pc.

Non ci resta che vedere i prossimi passi della GoPro sperando in modelli sempre più performanti ed eccellenti.

Share.

Leave A Reply