Huawei e Asus sfidano Apple con una nuova generazione di portatili

Il Ces (Consumer Electronics Show) tenutosi recentemente a Las Vegas, ha riservato diverse sorprese piuttosto interessanti per gli amanti della tecnologia. Nei giorni scorsi abbiamo parlato dei televisori del futuro mostrati in occasione dell’importante kermesse, ma le novità presentate all’evento non si sono limitate a ciò.

si mettono in mostra alcuni dei portatili pronti a sfidare i MacBook di Apple. Da Asus a Huawei, passando per Samsung e Lenovo, i pc puntano su leggerezza e potenza per conquistare il mercato nel 2019. Piccoli ma al contempo estremamente potenti, questi laptop si pongono come obiettivo neanche troppo implicito, di insidiare la posizione di predominio dei MacBook di Apple in questo settore.

Tra i diversi prodotti mostrati in occasione dell’evento vi è da segnalare MateBook 13 di Huawei che, secondo la maggior parte degli esperti, sarà il principale concorrente del MacBook Air. Ancora più compatto del prodotto Apple, questo dispositivo presente una scocca in alluminio di 15 millimetri e un peso complessivo di 1,27 chili. La batteria del laptop dovrebbe garantire 10 ore di autonomia, mentre il monitor sarà da 13 pollici. Il tutto a prezzi decisamente più accessibili rispetto a quanto proposto dal gigante di Cupertino.

Una nuova generazione di portatili dichiara guerra ad Apple!

Anche MacBook Pro avrà un nuovo avversario, ovvero Studio Book S di Asus, forte dei suoi 17 pollici e una componentistica che offre una potenza piuttosto elevata. Pur non avendo ancora reso noto il prezzo, si presume che questo dispositivo non sarà alla portata di tutti. La nuova generazione di portatili si arricchisce ulteriormente di qualità con la doppia offerta di Samsung, con il Notebook 9 Pro (con le sue 14 ore di autonomia) e Notebook Flash (più economico, ma altrettanto interessante). Come brand in fase di ascesa, anche Lenovo ha voluto dire la sua, proponendo l’intrigante ThinkPad X1 Carbon, laptop con scocca in carbonio, e con ThinkPad X1 Yoga (realizzato con il più comune alluminio). 14 pollici per entrambi, oltre a processori Intel performanti e di ultima generazione.

Apple è avvertita: Asus, Huawei e Lenovo sono pronte a sferrare il loro attacco. A dispetto della crisi in borsa, riuscirà la mela a trattenere i suoi fan più accaniti o lascerà gradualmente il passo a questi competitor così agguerriti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *