Lenovo lancia sul mercato Mirage Solo: un valido concorrente per Oculus Go?

0

Lenovo, colosso tecnologico con sede a Hong Kong, ha lanciato ufficialmente sul mercato il visore VR standalone Mirage Solo. A pochi giorni di distanza dal debutto (perlomeno negli Stati Uniti) di Oculus Go, questo prodotto appare come il più diretto concorrente del visore realizzato da Google.

Rispetto a quanto proposto con Oculus Go, Mirage Solo si presenta come decisamente più costoso, visto che è disponibile sugli store americani per 399 dollari: praticamente il doppio rispetto a Oculus Go.

Il visore VR Mirage Solo costa il doppio rispetto a Oculus Go: perché?

A dispetto del prezzo molto più elevato rispetto al diretto competitor, questo nuovo visore VR offre delle specifiche decisamente superiori. Secondo quanto affermato da Lenovo infatti, il proprio prodotto può contare su:

  • Daydream 2.0 come OS
  • Qualcomm Snapdragon 835 VR APQ8098 (1.80GHz) come processore
  • un display: 5.5″ QHD (2560×1440) LCD
  • 4 GB LPDDR4X 1866MHz
  • hard disk da 64 GB
  • una batteria 1 Cell Li-Polymer
  • bluetooth in versione 5.0

Specifiche che, tenendo presente che l’Oculus Go sarà disponibile solo alla fine dell’anno corrente, sembrano portare la creatura di Lenovo su un piano decisamente più elevato rispetto al seppur valido concorrente.

Realizzato per bandire i fili e potersi immergere completamente nella realtà virtuale

Anche in questo caso, stiamo parlando di un visore VR che può funzionare in totale autonomia. Niente computer, niente console e niente televisori: basta semplicemente attivare il dispositivo per immergersi in un mondo virtuale e viverlo come se ci stesse realmente circondando.

Mirage Solo non è naturalmente esente da difetti: secondo quanto riportato dalle primissime recensioni, le app e i giochi disponibili sono ancora piuttosto pochi (problema risolvibile, visto che il visore è stato lanciato sul mercato giusto qualche giorno fa) così come il display LCD, pur non essendo pessimo, potrebbe offrire qualcosa di più soprattutto in virtù di un costo piuttosto sostenuto.

Per quanto riguarda il debutto sul mercato italiano, non sono ancora state rese pubbliche particolari date o possibili finestre di lancio: non ci resta che attendere notizie a riguardo da Lenovo.

Share.

Leave A Reply