Migliori casse bluetooth: quali sono e come scegliere

0

La musica è indubbiamente uno dei piaceri più grandi nella vita, e accessori come le casse bluetooth ci permettono di ascoltare le nostre canzoni preferite in qualsiasi momento, indipendentemente da dove ci troviamo.

Se i primi modelli erano soggetti a disturbi audio e qualità del suono non eccellente, oggi la situazione è cambiata, e questi speaker senza fili sono in grado di garantire fantastiche prestazioni, purchè si sappia scegliere il modello giusto !

In questa guida vedremo cosa sono le casse bluetooth, le migliori disponibili e anche come scegliere il modello giusto in base a fattori come la potenza ed il tipo di utilizzo che se ne vuole fare.

Cosa sono e come funzionano le casse bluetooth

Una cassa bluetooth non è altro che un altoparlante in grado di riprodurre audio e musica collegandosi senza l’utilizzo di cavi ad un dispositivo come ad esempio un telefono o un computer, sfruttando appunto la tecnologia bluetooth.

Quest’ultima ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, diventando affidabile e in grado di garantire un’elevata qualità di segnale. L’assenza di fili è sicuramente un fattore importante, ed il motivo principale che ha contribuito alla diffusione delle casse bluetooth ma anche delle cuffie bluetooth che abbiamo avuto modo di vedere in un altro nostro articolo.

Migliori casse bluetooth

Dopo aver visto cosa sono questi dispositivi, vediamo quali sono i migliori modelli, partendo con una tabella riepilogativa prima di vedere in dettaglio cosa offre ognuno di essi.

Modello
AIGOS S1
JLB GO 2
SONY SRS-XB12
EWA A106
JBL Charge 4
B078WTWRJJ
Foto
Aigoss S1 Altoparlante Bluetooth Portatile per Esterni V4.2 Vivavoce Integrato con Doppio Driver...
JBL GO 2 Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Waterproof IPX7 con Microfono, Funzione di...
Sony SRS-XB12 Speaker Altoparlante portatile con Bluetooth, Waterproof e resistente alla polvere,...
Con Custodia da Viaggio, EWA A106 Mini Altoparlante Bluetooth Portatile Cassa waterproof Resistente...
JBL Charge 4 Connect+ e Bass Radiator Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Waterproof...
Sony SRS-XB31 Altoparlante Wireless Portatile, Extra Bass, Bluetooth, NFC, Resistente all'Acqua...
Valutazione
Il più economico
Ottimo rapporto qualità/prezzo
Di qualità
Il più piccolo
La scelta premium
Quello smart
Potenza
3W + 3W
3.1W
5W
3W
30W
15W
Autonomia
6 ore
5 ore
16 ore
12 ore
20 ore
24 ore
Dimensioni
17,7 x 6,35 x 4,3 cm
7,12 x 8,6 x 3,16 cm
7,4 x 7,4 x 9,2 cm
4.8 x 4.8 x 4.1 cm
22 x 9,5 x 9,3 cm
8,1 x 23,1 x 8,7 cm
Impermeabile
Microfono
Modello
AIGOS S1
Foto
Aigoss S1 Altoparlante Bluetooth Portatile per Esterni V4.2 Vivavoce Integrato con Doppio Driver...
Valutazione
Il più economico
Potenza
3W + 3W
Autonomia
6 ore
Dimensioni
17,7 x 6,35 x 4,3 cm
Impermeabile
Microfono
Modello
JLB GO 2
Foto
JBL GO 2 Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Waterproof IPX7 con Microfono, Funzione di...
Valutazione
Ottimo rapporto qualità/prezzo
Potenza
3.1W
Autonomia
5 ore
Dimensioni
7,12 x 8,6 x 3,16 cm
Impermeabile
Microfono
Modello
SONY SRS-XB12
Foto
Sony SRS-XB12 Speaker Altoparlante portatile con Bluetooth, Waterproof e resistente alla polvere,...
Valutazione
Di qualità
Potenza
5W
Autonomia
16 ore
Dimensioni
7,4 x 7,4 x 9,2 cm
Impermeabile
Microfono
Modello
EWA A106
Foto
Con Custodia da Viaggio, EWA A106 Mini Altoparlante Bluetooth Portatile Cassa waterproof Resistente...
Valutazione
Il più piccolo
Potenza
3W
Autonomia
12 ore
Dimensioni
4.8 x 4.8 x 4.1 cm
Impermeabile
Microfono
Modello
JBL Charge 4
Foto
JBL Charge 4 Connect+ e Bass Radiator Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Waterproof...
Valutazione
La scelta premium
Potenza
30W
Autonomia
20 ore
Dimensioni
22 x 9,5 x 9,3 cm
Impermeabile
Microfono
Modello
B078WTWRJJ
Foto
Sony SRS-XB31 Altoparlante Wireless Portatile, Extra Bass, Bluetooth, NFC, Resistente all'Acqua...
Valutazione
Quello smart
Potenza
15W
Autonomia
24 ore
Dimensioni
8,1 x 23,1 x 8,7 cm
Impermeabile
Microfono

Aigoss S1

Funzionalità

Costo

Valutazione

Fra le migliori casse bluetooth vale sicuramente la pena inserire quella prodotta dalla Aigoss.
Si tratta di un modello caratterizzato da un prezzo veramente accessibile unito ad una buona resa sonora: certo non aspettatevi prestazioni alla pari dei modelli proposti ad esempio dalla Sony o dalla JBL, per fare un esempio, ma per l’utilizzo di tutti i giorni è un prodotto più che eccellente.

Il design di questa cassa è minimale e pulito, con dimensioni molto compatte che rendono facile trasportarla ovunque si voglia in ogni occasione. La griglia frontale è di grande impatto visivo, e fa sembrare questo accessorio molto più costoso di quanto non sia.
Il volume garantito dai due speaker da 3W ciscuno è buono così come il bilanciamento di tutte le frequenze, fra risaltano in modo particolare i bassi.

Nella parte superiore si trovano i tasti che servono per controllare la riproduzione, mentre nella parte posteriore troviamo tutte le porte adibite a connessioni esterne, ovvero:

  • Ingresso per il cavo aux
  • Uno slot per l’inserimento di una microSD
  • Due porte USB (una per la ricarica ed una per collegare un altro dispositivo come un lettore mp3 dal quale riprodurre della musica)

La presenza di un microfono permette anche di utilizzarlo per la ricezione della chiamate.

In breve

Pro

  • Costo accessibile
  • Buona qualità audio e volume
  • Microfono integrato

Contro

  • Nessuno da evidenziare

Link

amazon_button_table

JBL GO 2

Funzionalità

Costo

Valutazione

La JBL è un marchio che rappresenta sicuramente appieno il mondo audio, e questo speaker bluetooth chiamato Go 2 è la riprova che un accessorio di qualità non deve per forza avere un costo elevato.

Dalle dimensioni compatte e la simpatica forma quadrata – o quasi – questo altoparlante completamente impermeabile certificato IPX7 è in grado di erogare il classico audio limpido e pieno a cui la JBL ci ha abituati, migliorando ancora di più le prestazioni che avevamo trovato sul modello precedente.
Anche al tatto sembra di avere in mano un oggetto realizzato in qualche lega metallica, al contrario delle prima versione che era realizzata completamente in plastica, dando un pò più la sensazione di avere in mano un giocattolo: un ottimo miglioramento sotto questo punto di vista !

La potenza erogata dallo speaker è di 3W circa, mentre l’autonomia si attesta intorno alle 5 ore che vengono raggiunte con una ricarica da 2.5.
La connessione ai dispositivi avviene via bluetooth o attraverso lo slot per cavo aux che troviamo nella parte laterale del dispositivo insieme alla porta USB adibita al collegamento del cavo di ricarica.
Anche in questo caso troviamo un microfono che ci permette di effettuare chiamate in vivavoce.

E’ disponibile in 12 diversi colori: sembra che con questa cassa bluetooth abbiano davvero provato ad accontentare tutti !

In breve

Pro

  • Eccellente resa sonora
  • Design
  • Qualità di costruzione e audio

Contro

  • Tempi di ricarica piuttosto lenti

Link

amazon_button_table

Sony SRS-XB12

Funzionalità

Costo

Valutazione

Appartenente ad una fascia leggermente superiore di casse bluetooth troviamo questo modello Sony che costituisce quindi un salto di qualità – e di prezzo – rispetto ai due modelli descritti qui sopra.

L’audio riprodotto da questo dispositivo è eccellente, e una funzione chiamata Extra Bass, ideata dalla Sony stessa e presente su molti dei loro dispositivi, permette davvero di aggiungere un livello extra di profondità al suono.

Il design a cilindro permette all’audio di essere diffuso molto bene all’interno di una stanza ed il rivestimento soft touch dona un tocco di qualità extra al tutto.
La connessione con lo smartphone è semplice da effettuare ed è molto stabile, riducendo così al minimo la latenza e garantendo uno distanza massima fra i due dispositivi di 10/15 metri circa.

In alternativa la connessione ad un dispositivo può avvenire anche tramite la porta aux presente nella parte posteriore.

Certificato IPX5, è completamente impermeabile e lo slot presente nella parte inferiore permette di appenderlo tramite la cinghia che viene fornita nella confezione.
Altra particolarità è la possibilità di connettere due di queste casse bluetooth fra di loro senza fili, in modo da creare un audio stereo ed ottenere un effetto ancora più coinvolgente !

La batteria ha un’ottima capienza, riuscendo ad alimentare lo speaker da 5W di cui questo dispositivo è dotato per ben 16 ore prima che sia necessaria una ricarica. Attenzione però, perchè questo dato si riferisce all’utilizzo con un volume massimo del 50%: probabilmente non abbastanza per ascoltare musica o il vostro podcast preferito.

Pro

  • Presenza di NFC e bluetooth
  • Qualità audio
  • Costruzione
  • Autonomia

Contro

  • Nessuno da evidenziare

Link

amazon_button_table

EWA A106

cassa bluetooth ewa

Funzionalità

Costo

Valutazione

Questa cassa bluetooth è stata ridotta all’essenziale per ridurne al massimo le dimensioni, e realizzare così un dispositivo che può davvero essere messo in tasca, senza però troppi compromessi sulla qualità del suono erogato.
Oltre allo speaker posto nella parte superiore infatti, in quella inferiore è presente un diffusore passivo il cui compito è quello di amplificare i bassi, in modo da rendere il suono corposo e pieno nonostante le dimensioni del dispositivo.

Il volume è alto, molto più di quello che ci si aspetterebbe da una cassa dalle dimensioni così contenute, e il diffusore per i bassi funziona molto bene.

La struttura è realizzata in metallo e nella confezione viene fornita anche una custodia da viaggio con un moschettone che lasci uscire il suono così da poter utilizzare lo speaker anche quando si è in movimento.
La certificazione di impermeabilità IP67 lo rende ancora più versatile: potete infatti utilizzarlo tranquillamente anche all’interno della doccia senza incorrere nel rischio di romperlo.

Data la necessità di ridurre le dimensioni al minimo, non sono presenti tasti se non quello di accensione, ne tanto meno slot per offrire alternative al collegamento tramite bluetooth, che rimane così l’unico disponibile.
La durata della batteria è molto variabile in base al volume utilizzato, ma può arrivare fino anche a 12 ore !

In breve

Pro

  • Dimensioni compatte
  • Bassi corposi nonostante le dimensioni
  • Custodia da viaggio inclusa

Contro

  • Nessuno slot aux

Link

amazon_button_table

JBL Charge 4

cassa bluetooth jbl charge 4

Funzionalità

Costo

Valutazione

In linea con la tradizione degli speaker JBL più popolari ed affermati, anche il Charge 4 si presenta con la classica forma a cilindro, studiata per una migliore diffusione del suono.
Fra le casse bluetooth migliori che abbiamo elencato in questo articolo, questo modello rappresenta sicuramente la “scelta premium” ed appartiene ad una fascia di prezzo più elevata.

Le dimensioni non sono le più contenute, così come il peso: non è certo difficile trasportarlo, ma potrebbe risultare ingombrante o pensate in uno zaino o in una borsa.
I bottoni di controllo sono inseriti nella parte superiore, diventando così facilmente accessibili. Fra di essi troviamo anche quello che permette di attivare la funzione JBL Connect+ e che serve a collegare e sincronizzare fra di loro più dispositivi – fino ad un massimo di 100 – per un effetto stereo senza eguali.

Nonostante sul modello precedente la qualità audio fosse già ottima su questo è stata migliorata ulteriormente così come la potenza in uscita massima che è ora di ben 30W. Un dato sicuramente impressionante su un dispositivo portatile di queste dimensioni !

Anche la batteria è molto capiente e riesce a garantire un’incredibile autonomia di 20 ore, oltre ad essere in grado di caricare altri dispositivi semplicemente collegandoli alla porta usb presente sul retro del dispositivo, insieme a quella per il collegamento aux e lo slot di ricarica.

Ciliegina sulla torta è la certificazione IP67 che conferma come questa cassa bluetooth sia impermeabile fino ad un metro di profondità per un tempo massimo di 30 minuti.

Se il vostro budget lo permette, il JBL Charge 4 è decisamente un modello da considerare nella scelta.

In breve

Pro

  • Potenza
  • Qualità dell’audio
  • Autonomia
  • JBL Connect+

Contro

  • Non proprio compatto
  • Piuttosto pesante

Link

amazon_button_table

Sony SRS-XB31

speaker xb31

Funzionalità

Costo

Valutazione

Questo modello della Sony rappresenta sicuramente un altro esempio di eccellenza quando si parla di casse bluetooth, ed anche il costo si avvicina a quello del modello precedente della JBL.

Una cosa che colpisce all’occhio è sicuramente il design della cassa, con un profilo contornato da luci: queste possono essere configurate per muoversi a tempo di musica, essere fisse su un colore o anche essere spente.
Per controllarle si può utilizzare un bottone posto nella parte posteriore, dove trovano alloggio anche lo slot di ricarica e l’ingresso aux, oltre ad un’uscita USB che permette di collegare un dispositivo per la riproduzione musicale o per essere ricaricato, sfruttando così questo dispositivo come un powerbank.

Le stesse luci possono anche essere controllate tramite l’utilizzo di un’apposita app fornita dalla Sony, che permette anche di controllare la modalità Extra Bass e quella Live Sound.
La prima serve a dare più potenza alle frequenze basse, mentre la seconda cerca di diffondere maggiormente il suono: è pensata per essere utilizzata in ambienti più ampi ed aperti.

Come ci si potrebbe aspettare la qualità audio è ottima ed è possibile sincronizzare più dispositivi per coprire una maggiore superficie.

Grazie al microfono incorporato è poi possibile ricevere chiamate ed utilizzare gli assistenti vocali come quello di Google o Siri della Apple: questa è una funziona smart piuttosto nuova che sta iniziando ora a comparire su questo tipo di dispositivi.

Anche l’autonomia è eccellente con ben 24 ore di riproduzione musicale; attenzione però, perchè se si attivano le luci o le funzioni Extra bass e Live sound descritte prima, la durata della batteria scende sensibilmente.

Per concludere ci teniamo a specificare come anche questo dispositivo sia certificato con uno standard IP67.

Pro

  • Potenza e audio
  • Autonomia
  • Assistenti vocali Google e Siri
  • Funzionalità extra

Contro

  • Nessuno

Link

amazon_button_table

Altri modelli da considerare

Esistono ovviamente molti altri validi modelli sul mercato che vale la pena considerare, ma i 5 elencati qui sopra sono sicuramente fra i nostri preferiti.

Eccone altri che rappresentano una buona scelta, ordinati in base alla fascia di prezzo.

Philips EverPlay BT6900A Altoparlante Wireless Bluetooth Impermeabile, Portatile, Ricaricabile, con...
  • Streaming wireless di file musicali tramite Bluetooth (portata: 30m)
  • Struttura robusta antiurto, resistente alla polvere e impermeabile (IP57)
  • Indicatore di stato della batteria per visualizzare con facilità il livello di potenza
JBL Flip 4 Connect+ e Bass Radiator Speaker Bluetooth Portatile, Cassa Altoparlante Bluetooth...
  • Con JBL Flip 4, il diffusore portatile con connettività streaming wireless Bluetooth, potrai collegare fino a 2 smartphone o tablet e riprodurre musica con un suono stereo potente e profondo
  • Realizzato con tessuto resistente e impermeabile IPX7, Flip 4 JBL può essere persino immerso in acqua*; vivavoce incorporato con cancellazione di eco e rumori per chiamate nitide e senza disturbi
  • Lunga autonomia: il compatto speaker JBL Flip 4 è alimentato da una batteria ricaricabile agli ioni di litio da 3000 mAh e offre 12 ore** di riproduzione audio di alta qualità e con bassi corposi
  • Sempre connesso: puoi collegare oltre 100 diffusori dotati di JBL Connect+ e, con il semplice tocco di un pulsante, puoi attivare l'assistente Siri o Google e parlare direttamente dal tuo JBL Flip 4
  • Articolo consegnato: 1 x JBL Flip 4 altoparlante bluetooth impermeabile portabile, microfono integrato vivavoce, cavo Micro USB, scheda garanzia e sicurezza, guida, dimensioni: 68 x 175 x 70 mm
Marshall Speaker Kilburn Portatile a Batteria Bluetooth per MP3/Smartphone, Nero
  • Dimensioni: 242 x 140 x 140MM, Peso: 3kg
  • Tempo di utilizzo in batteria: 20 ore
  • Bluetooth V4.0 standard
  • Gamma di frequenza: 62-20.000HZ
  • Spina EU (pini)
Bose SoundLink Revolve+ Diffusore Portatile, con Bluetooth, Nero
  • Il miglior diffusore portatile di Bose, offre un suono profondo, potente e sorprendente con una copertura a 360°
  • La maniglia in tessuto flessibile lo rende facile da trasportare, il case in alluminio senza giunture è resistente e impermeabile (IPX4)
  • Fino a 16 ore di riproduzione grazie alla batteria ricaricabile agli ioni di litio di lunga durata
  • Pairing Bluetooth wireless con istruzioni vocali, consente di rispondere alle chiamate e di accedere a Siri o Google Now in modo facile
  • Pairing di due diffusori per la riproduzione in modalità Stereo o Party

Fra i marchi più affermati in termini di casse bluetooth possiamo quindi menzionare JBL, Bose, Sony, Philips e Marshall – si, la famosa azienda che produce amplificatori per chitarre realizza anche fantastici speaker portatili !


Come scegliere una cassa bluetooth

Ora che abbiamo visto quali sono le migliori casse bluetooth su cui fare affidamento quando ci apprestiamo all’acquisto, è bene capire quale sia più adatta alle nostre necessità e come si traducono tutti quei parametri di cui abbiamo parlato qui sopra.

Dimensioni, peso e design

Anche l’occhio vuole la sua parte ed il design può sicuramente avere la sua influenza nella scelta di uno speaker senza fili.
In realtà, anche se in modo molto limitato, esso va anche ad incidere sulle performance sonore: ad esempio abbiamo visto come la forma a cilindro tipica della JBL sia studiata per permettere una migliore diffusione dei bassi.

Il peso e le dimensioni invece vanno tenuti in considerazione dell’utilizzo che andremo a fare di questo dispositivo. Sarà principalmente utilizzato in casa ? O sarà trasportato di continuo, rendendo così la compattezza un parametro fondamentale da tenere presente nella scelta ?

Pensateci bene prima di acquistare il modello che più ha suscitato in voi interesse.

Resistenza a polvere ed acqua

casse bluetooth resistenti all'acqua

La resistenza all’acqua e alla polvere può essere un fattore determinante se la vostra intenzione è quella di portare la vostra cassa bluetooth con voi in tutte le situazioni: che sia al mare, in una festa in piscina o anche a casa.

Spesso la questione della resistenza ad acqua e polvere viene confermata da un certificato IP – che sta per International Protection – seguito da due numeri. Il primo si riferisce alla resistenza alla polvere, il secondo ai liquidi. Assicuratevi di avere almeno un IP67 per evitare problemi.

Raggio d’azione/portata

La tecnologia bluetooth che queste casse utilizzano per trasmettere il segnale ha delle limitazioni, ed il dispositivo da cui la musica viene riprodotta, come ad esempio lo smartphone, deve trovarsi entro una determinata distanza per poter funzionare.

Generalmente si va da un minimo di 10 metri fino a raggiungere anche i 30, a seconda della versione del bluetooth di cui l’apparecchio è dotato.

Caratteristiche tecniche

Le caratteristiche tecniche delle varie casse bluetooth possono differire di molti fra di loro e incidono sensibilmente sulla qualità.

cassa bluetooth marshall

Ecco quelle a cui fare attenzione.

Qualità audio

Non c’è purtroppo modo di verificare la qualità audio di uno speaker bluetooth solamente guardandolo: bisogna testarlo con della musica.

La qualità del suono erogato dipende principalmente dalle peculiarità delle componenti che vengono utilizzate; in particolare quella dei driver, ovvero gli speaker veri e propri e da come il tutto è configurato.

Anche il bilanciamento delle frequenza svolge un’importante ruolo sotto questo punto di vista. I dati da analizzare per trarre delle conclusioni in questo caso sono molto complicati, ecco dunque il motivo per cui affidarsi a marchi ben affermati piuttosto che rischiare di acquistare un prodotto di cui non si hanno informazioni a riguardo.

Potenza

Il valore della potenza viene espresso in Watt e quanto è forte il volume massimo che la cassa è in grado si produrre.

Considerate che funzionando a batteria le casse a bluetooth difficilmente riescono a raggiungere valori elevati, fatta eccezione per alcuni modelli più performanti come la JBL Charge 4 che riesce a raggiungere l’incredibile potenza di 30W !

Più potenza non si traduce necessariamente come migliore qualità audio.

Autonomia

L’autonomia definisce quante ore di riproduzione il nostro speaker è in grado di fornire prima di dover essere ricaricato.

Generalmente una media è data da 6 ore circa, ma esistono modelli di arrivare anche fino a 20.
Attenzione però, perchè spesso i valori dichiarati non riflettono la realtà: si tratta infatti di stime tratte da un utilizzo ad un volume medio e non alla massima potenza.

Alcuni modelli, in particolare i Sony, sono programmati per non far utilizzare il volume ad un valore oltre il 50% una volta che la carica della batteria è agli sgoccioli.

Ingressi

Sebbene il punto di avere una cassa bluetooth sia proprio l’assenza di ingombranti fili e cavi, alcuni modelli presentano delle porte aggiuntive per collegare oltre al telefono altri dispositivi come ad esempio un portatile o un lettore mp3.

Le porte più diffuse sono sicuramente il cavo aux, e l’USB che su alcuni dispositivi permette addirittura di ricaricare altri device come ad esempio uno smartphone

Funzionalità extra

Molti dispositivi, in particolare quelli di fascia medio-alta, possono offrire alcune funzionalità extra in grado di garantire un’ancora migliore esperienza.

Eccone alcune:

  • Assistente vocale: che permette di utilizzare l’assistente Google o Siri di Apple
  • Vivavoce: tramite l’utilizzo di un microfono posto direttamente sulla cassa bluetooth è possibile rispondere alle chiamate in entrata
  • Connessione+: permette di connettere fra di loro diversi dispositivi andando così a creare un effetto stereo. Ogni produttore assegna un nome diverso a questo tipo di tecnologia.

Per concludere

Spero che questa guida vi aiuti a scegliere la miglior cassa bluetooth per le vostre esigenze, o perlomeno ad effettuare un acquisto più consapevole, riuscendo a capire quali sono le caratteristiche a cui far caso.

Se avete avuto modo di provare uno dei prodotti, avete domande o credete che una particolare cassa bluetooth debba essere inserita nell’elenco, sentitevi pure liberi di lasciarci un commento qui sotto !

Share.

Leave A Reply