Oculus Go: disponibile il preordine sullo store americano di Amazon

0

Uno dei gadget tecnologici più attesi di questo 2018 è sicuramente l’Oculus Go, un visore per la realtà virtuale realizzato da Facebook.

Per chi attende con una certa impazienza la sua uscita, vi sono buone notizie: a quanto pare, sullo store americano di Amazon, il dispositivo è già disponibile per il preorder. Se non vedere l’ora di mettere le mani sul nuovo visore di Facebook per, c’è anche una notizia che non vi farà di certo piacere: a quanto pare questo oggetto sarà disponibile a partire dal 31 dicembre 2018.

In attesa di ulteriori novità in questi giorni (magari in occasione dell’evento Facebook’s F8 che si tiene ogni anno a inizio maggio) gli appassionati guardano con interesse questo dispositivo che, stando sempre a quanto mostrato su Amazon, sarà venduto a 199 dollari.

Oculus Go: in cosa è diverso rispetto agli altri VR?

Mostrato per la prima volta due anni fa con il nome temporaneo di Project Santa Cruz, questo visore si è subito proposto come unico nel suo genere. Il motivo? L’Oculus Go non richiede l’utilizzo di PC o telefono: si tratta di una periferica “standalone” che può tranquillamente funzionare da sola.

 

Risultano interessanti anche alcune specifiche, già ben visibili proprio sullo store di Amazon.com, dove oltre a specificare l’indipendenza dell’oggetto, viene chiarito come:

  • le cuffie siano leggere e progettate con tessuti traspiranti e innovativi
  • lo schermo interno LCD a commutazione rapida migliora notevolmente la chiarezza visiva e riduce l’effetto dello schermo
  • gli altoparlanti saranno incorporati nell’auricolare, per poter interagire con altri utenti
  • per gli utenti saranno disponibili  gli stessi contenuti Gear VR, con oltre 1.000 app, giochi e software vari

 

Per il momento non sono disponibili altre informazioni, anche se nei giorni successivi probabilmente sarà svelato qualcosa in più, giusto per stuzzicare l’hype del pubblico.

Riuscirà questa periferica a conquistare l’utenza?

Da anni e anni si parla di realtà virtuale, ma i visori finora proposti non hanno mai fatto breccia oltremisura nel cuore degli utenti. Tra i maggiori indiziati in tal senso figurano i prezzi non sempre accessibili… con Oculus Go, questo limite sembra essere superato. Non ci resta attendere fine anno o meglio, probabilmente i primi mesi del 2019, per poter provare con mano le potenzialità di questo gadget così interessante!

Share.

Leave A Reply